www.librizziacolori.eu > indice aggiornamenti > Frank Martino

 

 

Frank Martino:

dagli U.S.A in visita a Librizzi

 

Frank Martino visita la biblioteca comunale di Librizzi Frank Martino visita la biblioteca comunale di Librizzi  Frank Martino visita la biblioteca comunale di LibrizziFrank Martino, insieme alla moglie Nancy, incontra il sindaco  di Librizzi Frank Martino incontra il novantenne sindacalista Nino CapizziFrank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di Librizzi Frank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di LibrizziFrank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di Librizzi Frank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di Librizzi Frank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di Librizzi Frank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di LibrizziFrank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di Librizzi Frank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di LibrizziFrank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di Librizzi Frank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di LibrizziFrank Martino incontra i docenti e gli studenti della scuola media di Librizzi

 

Frank (Ciccino) Martino, figlio di Peppino, falegname, a suo tempo emigrato in America, Ŕ nipote di Salvatore e Francesco Martino, noti antifascisti librizzesi, di cui si parla nel volume Il Libertario dei Nebrodi di Giuseppe Alibrandi. Oggi in pensione, Ŕ stato fisico teorico, docente in varie universitÓ europee e americane, oltre che amministratore di alcune importanti universitÓ americane (Oregon, California, New York). L'abbiamo ospitato con gioia e orgoglio. Durante la sua breve permanenza a Librizzi, accompagnato dalla moglie e dai parenti librizzesi, ha incontrato il sindaco e  gli studenti della locale scuola media; ha visitato la biblioteca comunale di cui Ŕ stato gradito ospite. Ha voluto conoscerlo anche il novantenne sindacalista Nino Capizzi. Grazie della visita, prof. Frank Martino!