Home Page  > indice aggiornamenti  >  Gatani > 140° anniversario del Canale di Suez             sei su www.librizziacolori.eu

 

Tindaro Gatani e il 140°anniversario del Canale di Suez

 

Leggi la notizia sul web

http://www.aise.it/gestionedb/03-News.asp?Web=Cultura&Modo=12&IDArc=84155

 

“Buon Compleanno Canale di Suez”

 

 

 

Mostra storica  con immagini e documenti di archivi e biblioteche d’Italia della più straordinaria opera del XIX sec. del genio italiano

 

in occasione del 140°Anniversario dell’inaugurazione del Canale di Suez 1869-2009

 

42° CairoInternational Book Fair

28 gennaio - 7 febbraio 2010

 

 

La ricorrenza del 140° Anniversario dell’inaugurazione del Canale di Suez (Novembre 1869 - 2009) viene ricordata con la mostra storico-documentaria, che sarà presentata nell'ambito della 42a Cairo International Book Fair, dal titolo "Buon Compleanno Canale di Suez, Mostra storica con immagini e documenti di archivi e biblioteche d’Italia”.

La mostra nasce con l’intento di ricordare lo storico avvenimento della più straordinaria realizzazione del genio italiano nel XIX sec.: dalle fasi progettuali del 1840  fino alle giornate inaugurali alle quali parteciparono delegazioni provenienti da tutta l'Europa del tempo.

La mostra comprende oltre 250 documenti archivistici, bibliografici  e iconografici provenienti dai seguenti prestigiosi enti: Archivio Storico Diplomatico e Biblioteca del Ministero degli Affari Esteri, Archivio storico della Camera di Commercio di Roma, Biblioteca della Società Geografica Italiana, Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e corsiniana e dell’Archivio-Emeroteca del Centro per la Promozione del Libro.

Il portale della mostra prevede la realizzazione di 2 grandi pannelli (4,50X2.50) che riproducono gli affreschi della cerimonia inaugurale che si trovano nello storico edificio Ghezira  sede attuale dell'Hotel Marriot del Cairo.

Il percorso espositivo comprende 40 pannelli fotografici che ripercorrono la storia del canale: dai primi studi effettuati ai progetti, all’inizio dei lavori nel 1857,  fino alle giornate inaugurali.

La parte iconografica comprende decine di tavole di carte geografiche, planimetrie, vedute panoramiche e innumerevoli stampe d’epoca tratte dalle prestigiose pubblicazioni del The London News  e dell’Illustration.

La novità della mostra consiste nell’esposizione, per la prima volta, di materiale archivistico proveniente dagli archivi storico-diplomatici del Ministero degli Affari Esteri e della Camera di Commercio di Roma.

In particolare si desidera segnalare, in una relazione tratta dal rapporto della Commissione della Camera di Commercio di Roma del 1857, la seguente citazione: ”Il bacino del mediterraneo è e sarà sempre la conca dell’oro del commercio”.

La mostra è ideata e proposta dal Centro per la Promozione del Libro e vede come principali sponsor Promoroma -Agenzia speciale della Camera di Commercio di Roma e L'ICE - Istituto Nazionale del Commercio Estero - che ha visto in  questa mostra l’occasione ideale per sottolineare la straordinaria capacità dell’ingegno e della scienza delle costruzioni italiane già dalla metà dell’ottocento.

Una delle opere più straordinarie immaginate dall’uomo vedeva la sua realizzazione grazie alla competenza e alla tenacia di un grande ingegnere Italiano, Luigi Negrelli, progettista del Canale di Suez.

Il comitato organizzatore, che ha lavorato al progetto per oltre 6 mesi, è composto da Giovanni Cipriani ideatore e coordinatore; dalla Dott.ssa Valentina Sagaria Rossi - Responsabile dei fondi orientalistici della biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e corsiniana - che ha curato la direzione scientifica; da Tindaro Gatani, autore del volume “Luigi Negrelli ingegnere Trentino ed europeo" dalla cui opera sono stati tratti pregevoli documenti cartografici e iconografici, e dal consulente storico diplomatico Ugo Colombo Sacco di Albiano.

La mostra sarà presentata mercoledì 28 gennaio al  Presidente  della Repubblica egiziana Hosni Mubarak che aprirà la 42a Cairo International Book Fair (28 gennaio - 7 febbraio 2010).