Home Page > indice ricette > maccheroni con il buco

Le ricette della signora Maria: i maccheroni col buco

       

Ricetta dei maccheroni col buco fatti in casa

Ingredienti: gr. 800 di farina integrale, gr. 200 di farina bianca (00), 4 uova intere, due cucchiai di olio extra vergine d'oliva, un pizzico di sale, e acqua quanto basta.

Attrezzi: filo di "iuncu" (filo di erba secca che si trova nei nostri torrenti), ciotola, panno bianco di cucina, forchetta per sbattere le uova, setaccio (crivello).

 

Lavorazione: mescolate la farina, passatela al setaccio, e disponetela a mucchietto sul piano di lavoro. Praticate un incavo all'interno (u fonti), rompete le uova e versate nell'incavo sia il tuorlo che l'albume: sbatteteli (con le mani o con una forchetta). Quindi aggiungete l'olio, una piccola quantità di acqua, un pizzico di sale sulla farina ed impastate. Se l'impasto è duro aggiustate con piccole quantità di acqua (attenzione a non esagerare!). Lavorate l'impasto per una decina di minuti, fino a quando non diventa morbido e non fa le "bolle". Allora mettete la pasta in una ciotola e copritela con un panno di cucina: lasciatela riposare per circa venti minuti. Poi stirate la pasta in modo da ricavare dei "rotoli" di pasta non più grossi di un dito mignolo: tagliateli in tocchetti di circa tre centimetri. Poggiate sopra ogni tocchetto il filo di "iuncu", e cominciate a lavorare la pasta in modo da portare "u iuncu" al centro del tocchetto e di formare il maccherone stirando la pasta, con un movimento delle due mani avanti e indietro e dal centro verso l'esterno (può tornare utile ungere leggermente le mani con olio). Sfilate delicatamente  il maccherone in modo da non chiudere il buco e stendetelo in piano, a riposare, sul panno di cucina. Dopo circa trenta minuti di asciugatura i maccheroni sono pronti per essere cotti e conditi. Buon appetito!

Consumo: si raccomanda di condire i maccheroni con dell'ottimo sugo alla carne di maiale nero e di grattuggiarvi sopra della buona ricotta a forno della tradizione contadina. L'esperienza suggerisce che la preparazione dei maccheroni riesce meglio se attorno ci sono tanti bambini curiosi che vogliono mettere le mani in pasta.