Home Page > indice cantastorie > il cantastorie                             sei su www.librizziacolori.eu

  Fortunato Sindoni e Mauro Geraci, cantastorie

(per ora in foto, sperando di ascoltarli presto dal vivo a Librizzi)

i cantastorie sindoni e geraci a brolo nell'estate 2007 

fortunato sindoni, cantastoriefortunato sindoni, cantastorie mauro geraci, professore e cantastorie mauro geraci, professore e cantastorie mauro geraci, professore e cantastoriefortunato sindoni, cantastoriefortunato sindoni, cantastoriefortunato sindoni, cantastorie mauro geraci, cantastorie mauro geraci, cantastorie il cantastorie mauro geraci ospite in uno spettacolo a Brolo (ME)il cantatorie fortunato sindoni fortunato sindoni, cantastorieil cantastorie fortunato sindoni in uno spettacolo a Brolo (ME)mauro geraci il cantastorie mauro geracimauro geraci cantastorie mauro geracifortunato sindoniuna veduta parziale del pubblico

 approfondisci cliccando sui link:  Fortunato Sindoni    Mauro Geraci    Sindoni su YouTube    Geraci su You Tube

per ascoltare Mauro Geraci

Fortunato Sindoni inizia la "carriera" di cantastorie negli anni '70 quando, emigrante musicista in Germania, ha scoperto i testi, le musiche e la vita di Woody Guthrie, folk singer, che in America cantava ballate tratte dal quotidiano politico e sociale.

Laureato in lingue e letterature straniere, insegnante, volontario in un ospedale psichiatrico, ricercatore sui canti della tradizione orale della nostra zona, cantastorie, è noto per le sue denunce "cantate" circa le uccisioni di Pio La Torre, Dalla Chiesa, Falcone, Alfano, per canti e ballate tradizionali fra i quali non mancano, e sono di particolare rilevanza, canzoni delle raccoglitrici di olive, salvate dall'oblio grazie alla passione di questo straordinario artista.

Fortunato Sindoni ha frequentato e collaborato con il meglio della cultura popolare siciliana:

- con il grande poeta Ignazio Buttitta percorre l'Italia, e compie  tournée in Svizzera e Austria, musicando e cantando le poesie e le storie del poesta scomparso (ha pubblicato un CD dal titolo Il Poeta e il Cantastorie, F. Sindoni in viaggio con I. Buttitta);

- con Turiddu Bella, autore della famosa Storia di Salvatore Giulianu, ha preso parte a tanti recital, scrivendo la musica di sue storie,  che canta in giro per l'Italia;

Grande amico dei più grandi cantastorie siciliani e non -  Rosa Balistreri (alla quale ha dedicato una lunga e toccante storia ), Ciccio Busacca, Lorenzo De Antiquis, Marino Piazza...) - ogni anno prende parte a raduni nazionali di cantastorie a Santarcangelo di Romagna, Torino, Barcellona...

E' stato eletto Presidente dell'Associazione Culturale Il Mondo dei Cantastorie, di cui è stato socio fondatore insieme a Franco Trincale, Mauro Geraci, e Ciccio Caponnetto.

Discografia: Prova a guardare; Pio La Torre - Al Magliocco! Al Magliocco; Sicilia: poesia e realtà?; Storie e ballate contro la mafia; Il Poeta e il Cantastorie;  Cronache in versi e musica...

Mauro Geraci, palermitano, è professore associato di Etnologia all'Università degli Studi di Messina e dottore di ricerca in Etnoantropologia presso l'Università La Sapienza di Roma.E'  un antropologo culturale che a forza di studiare i cantastorie siciliani è diventato cantastorie egli stesso ponendosi quale continuatore e interprete di questa tradizione.

Sempre più conosciuto fuori e dentro l'ambiente dei cantastorie quale trascinante performer, ripresenta al pubblico ballate antiche e nuove secondo stili, temi, linguaggi, saperi solo in parte riconducibili al folklore siciliano ma sicuramente riconducibili alla vocazione informativa, provocatoria, dialettica, satirica che fu di poeti-cantatorie come Ignazio Buttitta, Orazio Strano, Ciccio Busacca, Ciccio Paparo (Rinzinu), Paolo Garofalo e, oggi, di Franco Trincale, Vito Santangelo, Otello Profazio, Nonò Salamone, Leonardo Strano, Matteo Musumeci, Fortunato Sindoni.

Mauro Geraci, fra l'altro, ha pubblicato il volume Le ragioni dei cantastorie. Poesia e realtà nella cultura popolare del Sud (Il Trovatore, Roma 1996), che nel 1997 ha ricevuto il Premio Scanno per le Tradizioni Popolari.

L'opera è frutto di una ricerca che per oltre dieci anni lo ha visto impegnato nella ricostruzione dei materiali letterari e nell'approfondimento critico delle molteplici questioni storico-antropologiche connesse alla tradizione poetico-musicale dei cantastorie in Sicilia e Calabria.

Discografia:

'A chiazza fa scola;

Io Cantastorie;

Safiya;

La mia voce per Trincale;

La ballata del precario;

Il pranzo del G8;

Vishal&Sunu;

 Italgas;

Lu cantu senza cantu

Le brevi note su Mauro Geraci e Fortunato Sindoni sono tratte dall'opuscolo  I cantastorie e il mare curato dal Consorzio Noè